Ravenna Holding Spa

Aser - Altri contenuti - Modello 231 e Anticorruzione


Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza RPCT

Fabio Bove

Nominato dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 03/03/2017 con decorrenza immediata, ai sensi dell'art. 1, comma 7, Legge n. 190/2012, così come riformata dal D.Lgs. n. 97/2016, tenuto conto delle indicazioni date in materia dall' ANAC. Già RPC dal 30/10/2015. Incarico senza oneri per la Società, accettato seduta stante dal Consigliere Fabio Bove.


rpc@aser-romagna.it


Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione - anni 2016 - 2018


Aser dà attuazione alle prescrizioni in materia  di prevenzione della corruzione mediante l'adozione di un Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione, parte integrante del Modello 231 adottato dalla Società.


Modello di organizzazione e gestione ex d.lgs. n. 231 del 2001 integrato dalle misure idonee a prevenire anche i fenomeni di corruzione e di illegalità all’interno delle società in coerenza con le finalità della legge n. 190 del 2012. (adottato dal Consiglio di Amministrazione di Aser S.r.l. in data 19/06/2015 e successivamente aggiornato nella seduta del 09/08/2018).



Relazione annuale responsabile della prevenzione della Corruzione e della Trasparenza

 

Archivio

Responsabile della Prevenzione della Corruzione (RPC)


Fabio Bove

Nominato dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 30/10/2015 ai sensi dell’art. 7 comma 1 della L. 190/2012, tenuto conto di quanto disposto dalla  determina ANAC n. 8 del 17 giugno 2015 “Linee guida per l’attuazione della normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza da parte delle società e degli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle pubbliche amministrazioni e degli enti pubblici economici”. Incarico senza oneri per la Società, accettato seduta stante.


Comunicato Stampa

15/06/2018 - Approvato bilancio 2017
>

Autocandidatura

22/02/2018 -
>
>